Oggetto

Tempus fugit

Annuncio

Mi chiedo se ci siano ancora anime che si sentono totalmente perse in questo logorante mondo moderno e che ritengono di essere state sbalzate in un tempo che non appartiene loro.
Quanti vorrebbero vivere nel passato, nelle gloriose epoche precedenti, non solo per le romantiche suggestioni date dal cinema, ma perché i valori, i sentimenti e le passioni erano autentici?
Chi vorrebbe perdersi ammirando le sconfinate vastità della brughiera, o le fronde svettanti degli alberi nei boschi?
banner_panoramica1.gif

Contatti

Registrati o effettua l'accesso per rispondere al messaggio.
nopic

Commenti  

0 # Maius AdrìanMaius Adrìan 2021-04-05 23:50
Buonasera Marilù,
0 # OKCassio 2021-04-09 00:06
Il passato può essere una romanzata favola .
Haimé , comprendere in realtà le dinamiche della
condizione umana passata (o semplicemente di come si viveva )può esser un tantino difficile
e molto diverso da quello che ci si immagina .

Persi in un mondo moderno che la maggior parte delle persone deve ancora decodificare .


Tra l'altro i boschi e i posti verdi esistono ancora oggi , ma il mondo è rovinato dai fumi delle macchine e dall'inquinamento e di solito dai ritmi frenetici delle città e altre cose
0 # maCassio 2021-04-09 00:09
ma non disdegnerei neanche io una capatina nel passato , sempre se questi si mostrasse sicuro ospitale e privo di non più pericoli ai quali oggi possiamo incorrere , o altrimenti va bene anche una compensazione , di sicuro non ho voglia di una morte violenta , ma dipende