Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
la "nostra epoca", quella passata, quella futura, quella immaginata...

ARGOMENTO: Campioni di mistificazione

Campioni di mistificazione 1 Mese 2 Settimane fa #7911

  • babbocorso
  • Avatar di babbocorso
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 400
  • Ringraziamenti ricevuti 29
  • Karma: -3
C'è una profonda tristezza nel constatare quanta impudenza alimenta la mistificazione della realtà.
Quando la macchina del fango viene usata anche in ambiti dove non c'è profitto -a meno che non si consideri profitto la disperata ricerca di un protagonismo frutto di evidenti carenze psicologiche- significa che si è smarrita ogni connessione con la realtà.
Basta leggere in buona fede -cosa assolutamente non scontata- l'inno, con compiacimento annesso, alla giustizia fai da te espresso da quell'individuo per capire -per chi è e vuole essere in grado di capire- che aver fatto appello all'esercizio della legalità non è assolutamente una minaccia ma semmai è avvisare il vero minacciatore -chi scrive certe apologie della violenza- che sarà applicata la giustizia legale in contrapposizione alla violenza delinquenziale di certi metodi. Mai nessuna minaccia è stata proferita se non da chi ha elogiato un modo violento di fare giustizia. Colgo l'occasione di esser tornati su questo discorso per far sapere alla persona interessata che l'esposto è stato presentato alla procura della repubblica per le valutazioni del caso. In uno stato di diritto è il giudice a stabilire se procedere o meno.
Oltretutto sarà interessante scoprire, se la procura deciderà di procedere, se effettivamente quell'individuo esiste o se invece non sia altro che un falso.

Aggiungo che solo una mente distorta o in palese malafede possa definire "violenza" l'appellarsi alla giustizia legale, secondo le prassi stabilite dalla procedura penale.
babbocorso
Ultima modifica: 1 Mese 2 Settimane fa da babbocorso. Motivo: correzione
Registrati o effettua l'accesso per rispondere o scrivere nel forum.

Campioni di mistificazione 1 Mese 2 Settimane fa #7919

  • babbocorso
  • Avatar di babbocorso
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 400
  • Ringraziamenti ricevuti 29
  • Karma: -3
Curioso accorgersi che c'è chi si preoccupa del possibile (assolutamente non vero come tante altre falsità) coinvolgimento degli amministratori a corrente alternata.
Quando le interessa fare "polemica" e "provocazione gratuita" allora gli amministratori non vengono citati; quando c'è da replicare a qualcuno, non avendo argomenti, si diffama, instilla il dubbio,rispolvera il comportamento omertoso e si lecca il culo (forse mendicando solidarietà) agli amministratori. Un comportamento veramente encomiabile; degno e profondamente morale.
Daltronde già in altra occasione abbiamo assistito a tali voltafaccia. Ne ricordo uno in cui si sosteneva la impossibilità di scherzare perché in un sito dove non ci si conosce può essere fraintinteso e con questo cercare di mascherare la propria incapacità di scherzare.
"io non so essere ironica e leggera per cui tutti si devono adeguare perché io sono il centro del mondo, pongo e dispongo e va fatto come dico io!"
Ebbene; emerita persona triste e finta, io non mi adeguo al suo grigio procedere nella vita. Me ne farò un punto di merito di replicare all'immenso repertorio di luoghi comuni, ovvietà, ipocrisie, contraddizioni, falsiatà che la accompagnano.
Ho provato in piena buona fede a mantenere spazi e distanze; ma sono stufo di vigliacche ed allusive invasioni di campo. Ciascheduno si assuma le sue responsabilità. E attenzione alle allusioni di stampo mafioso; è diffamazione e calunnia.
babbocorso
Registrati o effettua l'accesso per rispondere o scrivere nel forum.

Campioni di mistificazione 1 Mese 2 Settimane fa #7920

  • contini34
  • Avatar di contini34
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 12
  • Karma: 0
Meritatamente all'intervento per cui il Sig. Babbocorso è intervenuto:
La Signora Manu si espresse in modo infelice circa la morte del ragazzo
Si può pensare ciò che si vuole, non si può dire ciò che si vuole
Ricordo di aver firmato una petizione circa altra espressione infelice di una concorrente del Grande Fratello verso un concorrente: sei un down
Oppure si sente dire: sei handicappato o (purtroppo cito) ebrei di m, gay di m, e altro...
Ogni nostra azione ha delle conseguenze e prima di parlare bisogna pensare attentamente per non offendere altre persone che magari vivono una condizione fisica debilitante o altro
Esiste l'apologia di reato, apologia del fascismo ecc.
Il Sistema Giudiziario esiste, per fortuna, e deve intervenire laddove ci siano dei comportamenti che non sono tollerabili in una Società Civile.
Sì, perché viviamo in una società e non possiamo farci giustizia da soli.
Registrati o effettua l'accesso per rispondere o scrivere nel forum.
Moderatori: max
Tempo creazione pagina: 0.178 secondi
Powered by Forum Kunena